Una pagina interamente dedicata alle tavole da snowboard è quello che Storfit ha pensato per voi; numerosi sono i marchi che offrono tavole di alta qualità e dalle più differenti caratteristiche: puoi trovare Burton, Yes, CapitaJones e non solo! Ma cosa c’è da sapere? Quali sono gli elementi da considerare? Quali sono le diverse tipologie di tavola che i marchi offrono sul mercato?

I tre parametri di una tavola

Il profilo

Il profilo è la forma che la tavola ha se viene osservata di lato, ovvero la forma della sua sezione.

Può essere Camber ovvero presentare una curvatura convessa (la tavola tocca soltanto in punta e in coda): in questo caso si tratta di una tavola molto reattiva che agisce come una molla, adatta a rider piuttosto esperti che prediligno il freeride e il freestyle;

Può essere Rocker ovvero avere una curvatura concava (l’opposto del profilo camber): questa volta avremo ai piedi una tavola che concede un maggiore margine di errore, adatta quindi, oltre che al freestyle, ai rider che ancora devono migliorarsi;

Può, inoltre essere Flat ovvero piatto. È il caso delle tavole di grande aderenza, adatte per chi ama la velocità e le curve, ideale anche in condizioni di neve dura;

Infine, si possono avere tavole dal profilo Hybrid, misto. Sono tavole che uniscono, in modi variabili, i precedenti profili, in modo da garantire un’altissima versatilità.

Lo shape

Le tavole Directional hanno punta e coda visibilmente differenziate e i materiali sono utilizzati anch’essi secondo l’andamento direzionale; questo implica che esse vengano utilizzate solo in una direzione. Gli attacchi sono in genere fissati lievemente indietro;

Si possono poi trovare le tavole Twintip, in cui l’andamento è perfettamente simmetrico tra punta e coda: queste tavole sono molto usate per il Freestyle sia a livello amatoriale che nelle competizioni;

Infine potremo trovare uno shape che è il mix dei due precedenti: si parla in questo caso di tavole Twin directional. Sono Consigliate anche a coloro che si approcciano al mondo dello snowboard e dei park.

Il flex

Il flex può essere definito come l’indice di rigidità della tavola. Dipende non solo dai materiali utilizzati (legno, fibra di vetro e fibra di carbonio) ma da come questi sono assemblati insieme. È importante considerare il flex assieme al profilo e allo shape della tavola, in modo da valutare al meglio la reale reattività.

Tavole da snowboard freestyle, freeride, all mountain

Ecco, giunto a questo punto non ti resta che sfogliare l’ampio catalogo e scegliere la tavola da snowboarddei tuoi sogni, aiutandoti nella ricerca con i numero filtri di ricerca che ti permettono di trovare sempre e solo le tavole che meglio soddisfano necessità e desideri personali.
Ti resta ancora qualche dubbio? Niente paura, basta chiedere al team di esperti nel settore che Storfit mette a disposizione e ogni incertezza sparirà. Contattaci all’indirizzo e-mail info@storfit.com oppure telefonaci al numero fisso 0287199035.

STORFIT

Storfit.com è la nuova piattaforma che raggruppa i più autorevoli rivenditori sportivi specializzati portando le migliori attrezzature sportive ai propri utenti in pochi semplici click.

CHI SIAMO
COME FUNZIONA STORFIT

0

Start typing and press Enter to search