PRODOTTI

Le scarpe da trekking: un elemento fondamentale

La scarpa da trekking è l’elemento fondamentale per la riuscita di un’escursione; bisogna prestare quindi la massima attenzione nella scelta e sapere che sono importanti allo stesso modo il comfort durante l’uso e la sicurezza.

Un’escursione, dalla più breve e poco impegnativa alla più lunga e difficile, metterà a dura prova i vostri piedi; per questo motivo è necessario avere una scarpa che si adatti perfettamente alla forma dei vostri piedi e alla vostra camminata ma che, allo stesso tempo, ci protegga da storte, vesciche e dolori, e garantisca un’adeguata presa sul terreno.

Quali sono dunque le diverse tipologie di scarpe da trekking?

Tipologia e caratteristiche delle scarpe da trekking

La distinzione principale per suddividere le tipologie di scarpe da trekking che il mercato offre riguarda l’altezza sulla caviglia.

  • Scarpe basse: si tratta di scarpe in cui il malleolo è libero o semi protetto; esse garantiscono una totale libertà di movimento della caviglia, perdendo però in capacità di proteggere il piede e risultando quindi inadatte a sentieri troppo irregolari o passaggi di livello difficile. Rientrano in questa categoria le scarpe da trekking leggero, le approach o scarpe da avvicinamento e tutto l’insieme delle scarpe che possono essere utilizzate nelle gare di trail running;
  • Scarpe mid: questo tipo di scarpe garantiscono una buona protezione della caviglia perché la tomaia arriva a coprirla interamente. Se da un lato il piede è maggiormente al sicuro, la libertà di movimento risulta minore e, specialmente per chi non è abituato a tenerle ai piedi a lungo, possono essere meno “comode”. Se però l’escursione è anche solo minimamente impegnativa non si può fare a meno di assicurarsi la giusta protezione che queste scarpe offrono;
  • Scarpe alte: in questa categoria rientrano tutte le scarpe da alpinismo vero e proprio o gli scarponi da trekking impegnativo che hanno un profilo che supera abbondantemente la caviglia e arriva a coprire la prima parte di tibia e perone (arrivano generalmente appena sotto al polpaccio). Sono scarpe adatte a escursioni in cui si devono affrontare passaggi difficili e su terreni molto irregolari, in cui essendo alto il rischio di scivolare o appoggiare il piede su un terreno cedevole, è necessaria la massima sicurezza.

Se questa è una distinzione relativa all’utilizzo, è altrettanto importante considerare altri fattori nella scelta di una scarpa: la tomaia, che dev’essere resistente alle sollecitazioni e all’usura, meglio se è impermeabile. La linguetta, la cui funzione è impedire che sassolini o altro entrino all’interno, ma non deve allo stesso tempo vincolare troppo la caviglia o dare fastidio.

La suola, inoltre, è forse il componente che più incide sulla performance della scarpa: realizzata prevalentemente in gomma, dev’essere dura e non rovinarsi nel tempo, per non perdere la capacità di fare presa anche su terreni irregolari. Infine la soletta, o plantare, è l’elemento con cui il nostro piede è a contatto: una soletta scomoda significa non riuscire a usare la scarpa, dunque anche in questo caso si tratta di un fattore che non può essere dimenticato.

Scarpe da trekking, hiking, escursionismo su Storfit.com

Su Storfit è disponibile un ampio catalogo di scarpe da trekking e prodotti dai marchi più conosciuti e riconosciuti a livello internazionale, tra cui La Sportiva, La Scarpa, Salewa, Aku, Salomon.

A voi non resta che dare un’occhiata alle pagine e ricordate, il Team di Storfit è a vostra disposizione per fornirvi un’assistenza professionale e di qualità, supportandovi nell’acquisto della scarpa da trekking migliore per voi.

Pronti per la prossima uscita?