PRODOTTI

La sonda da valanga: un elemento fondamentale

È stato calcolato che il salvataggio di un travolto tramite l’apparecchio ARVA e la Pala richiede in media 25 minuti, un tempo elevatissimo considerando che le possibilità di sopravvivenza sono decisamente compromesse oltre i 15 minuti.

Se si utilizza anche la sonda, il tempo di ricerca e di salvataggio può scendere fino a 11 minuti: ecco perché quando si esce in montagna anch’essa è di fondamentale importanza, al pari di ARVA e Pala.

La sonda: componenti e utilizzo

Quali sono dunque gli elementi principali che occorre considerare quando si decide di acquistare una sonda? Quali sono i componenti che possono fare la differenza?

  • Lunghezza: la lunghezza incide sulla profondità di ricerca che si può raggiungere, ma più una sonda è lungha più è ingombrante e pesante da utilizzare. Le sonde sono in genere lunghe 240 cm perché questa è la profondità media a cui i travolti vengono ritrovati;
  • Stabilità: la ricerca non può essere falsata da una sonda poco stabile e poco rigida; ecco perché il mercato offre tecnologie e materiali (leghe di alluminio, fibra di carbonio) grazie ai quali le sonde hanno elevata rigidità torsionale pur conservando un peso leggero.
  • Diametro: è bene ricordare anche che all’aumentare del diametro della sonda aumentano sia la rigidità che il peso, ma ricordate che quest’ultimo è secondario, fondamentale è sempre l’efficacia di utilizzo;
  • Elementi di segnalazione visiva: molti prodotti che si trovano sul mercato presentano numerosi elementi sulla sonda che aiutano a valutare la profondità e a comprendere in modo più veloce dove si trova il sepolto.
  • Punta: la punta serve a penetrare nella neve, dunque dev’essere allo stesso tempo resistente e molto affilata, in modo da riuscire a penetrare con facilità anche nella neve molto compattata tipica delle valanghe;
  • Sistema di tensionamento: la sonda è un attrezzo che si usa durante un’emergenza, dunque è necessario poterla montare molto velocemente; sul mercato esistono diversi sistemi (cordini in nylon o kevlar) che le rendono semplici e rapide da preparare tramite una semplice “frustata” e, una volta terminata la ricerca, da smontare e riporre nello zaino.

La sicurezza in montagna, con Storfit.com

La sicurezza in montagna è un elemento che non si può trascurare, ecco perché Storfit.com ha dedicato un’intera area del menù a ognuno dei prodotti che bisogna sempre avere con sé.

Il catalogo offre prodotti dei brand più conosciuti e riconosciuti sia in Italia che nel mondo in fatto di sicurezza, a voi non resta che scegliere la sonda che meglio risponde alle vostre necessità, senza dimenticare che un Team di esperti è a vostra completa disposizione in caso di dubbi o difficoltà nella scelta.