GPS è l’acronimo inglese di Global Positioning System, ovvero il sistema più completo di posizionamento globale che possiamo avere a nostra disposizione. Grazie ai numerosi dispositivi che utilizzano questo sistema, noi possiamo sempre individuare la nostra posizione geografica esatta.
GPS è a sua volta l’abbreviazione di NAVSTAR GPS, acronimo di NAVigation Satellite Timing And Ranging Global Positioning System o di NAVigation Signal Timing And Ranging Global Position System).

Come funziona?

Grazie a una serie di satelliti in orbita è un sistema di posizionamento e navigazione satellitare civile che, attraverso una rete dedicata di satelliti artificiali in orbita, fornisce a un terminale mobile o ricevitore GPS informazioni sulle sue coordinate geografiche ed orario, in ogni condizione meteorologica, ovunque sulla Terra o nelle sue immediate vicinanze ove vi sia un contatto privo di ostacoli con almeno quattro satelliti del sistema.
La localizzazione avviene tramite la trasmissione di un segnale radio da parte di ciascun satellite e l'elaborazione dei segnali ricevuti da parte del ricevitore.

Dove lo troviamo?

Oggi possiamo trovare sul mercato numerose proposte di sistemi GPS autonomi oppure integrati in dispositivi da polso o portatili. Attualmente i più diffusi sono sicuramente quelli legati al mondo bici e running/outdoor.

Sistemi GPS portatili

Sono principalmente quelli legati al mondo del ciclismo e dell’escursionismo outdoor. Si tratta di dispositivi portatili applicabili anche direttamente sul telaio o sul manubrio della bicicletta. Sono dotati di un ampio schermo che garantisce un’ottima visibilità e facilità di utilizzo.

Permettono di avere la navigazione e ogni minimo spostamento sotto controllo in ogni momento. Nella maggior parte dei casi non dispongono di una connessione dati telefonica, ma permettono comunque attraverso la triangolazione dei satelliti a cui sono agganciati, di darci la nostra corretta posizione nello spazio, oltre ad altri numerosissimi dati come la velocità di avanzamento, il dislivello metrico, la distanza percorsa.

Molti dispongono di cartine stradali e geografiche precaricate che sono periodicamente aggiornabili e ampliabili, grazie alla presenza di unità di memoria interne potenziabili. Tali dispositivi permettono anche la creazione di percorsi ad hoc e il successivo utilizzo anche in assenza di ricezione satellitare.

Sistemi GPS da polso

Sono indubbiamente ad oggi i più diffusi insieme a quelli per ciclismo e escursionismo. Sono generalmente integrati a dispositivi da polso come sport watch e smartwatch. Per chi fa sport oggi sono diventati praticamente necessari e insostituibili. I numerosi dati e le statistiche che possono fornire sui nostri spostamenti ne fanno un complemento sportivo necessario.

I dispositivi presenti oggi sul mercato non sono tutti uguali e per questa ragione si possono trovare prodotti molto simili con prezzi decisamente differenti. Da parte di Storfit il suggerimento è quello di non rinunciare mai alla qualità. Un prezzo superiore indica quasi sempre una migliore dotazione di hardware e software dedicato, un miglior segnale radio garantito da un’antenna più potente e precisa.

Per quanto si tratti di dispositivi che possono farci “giocare” con velocità, distanza e altimetrie, devono essere pensati come strumenti che ci possono salvare la vita in quanto ci forniscono in tempo reale la posizione in cui ci troviamo.
Ben vengano quindi queste moderne bussole, impariamo ad usarle correttamente e non ne potremo più fare a meno.